lunedì 10 marzo 2014

CENTOVETRINE riassunto puntata del 10 marzo 2014

Fiamma ha paura di perdere Jacopo. Tutte le cose belle le sono state tolte e teme di soffrire nuovamente. Però non vuole più scappare e invita Jacopo a farle di nuovo la proposta. Questa volta non scappa e risponde di sì.
La gioia però ha breve durata in quanto, proprio mentre sta baciando il futuro marito, Fiamna riceve una telefonata dal consolato italiano in Argentina. Leo e Carol hanno lanciato un sos, sono in pericolo di vita ma i soccorsi sono ostacolati dal maltempo.

Oltretutto Leo si sente male; lo sforzo di aver portato in braccio Carol fino al rifugio lo ha spossato.
Fiamma e Adam decidono di partire per l’Argentina quando una telefonata della Grimani li blocca; Carol li informa che Leo le ha salvato la vita a rischio della propria e non sanno quando, e se, torneranno in Italia. Se Sebastian trova le prove che incastrano Leo dovranno sparire per sempre.

Nadine è l’ultima amante di Cedric. Emma lo racconta a Ettore con molta calma suscitando lo sbalordimento dell’ospite. Per lei è normale, il marito è un artista e come tale molto ammirato dalle donne, ma lui si stanca presto di loro. Nonostante ciò, Emma lo considera un uomo eccezionale ed è giusto che si prenda le sue libertà. Loro due si completano a vicenda. Però, quando Cedric le telefona per comunicarle che sta tornando, Emma chiede a Ettore di poterlo seguire. Non vuole rivedere il marito. (A cura di Francis)

Nessun commento:

Posta un commento